Lo scopo di questo avvincente romanzo, ricco di colpi di scena, di battute d’arresto, di momenti di riflessione, con il suo linguaggio aspro, profondo, diretto che esprime tutta la forza, la gioia o la disperazione dei protagonisti, è quello  di risvegliare le coscienze sul fenomeno della violenza psicologica, una piaga sociale, che ancora non ha trovato riscontro e definizione da parte delle Autorità competenti. Questo fenomeno infatti non ha quasi rilevanza dal punto di vista giuridico poiché la sfera psichica ed emotiva della vittima del reato non viene presa in considerazione e valutata.

I fondi raccolti, saranno destinati ad una serie di iniziative per: 

INFORMARE

Maggiore sensibilizzazione sul tema della violenza psicologica, male nascosto, origine di altro male e quello di far comprendere che questo tipo di abusi spesso invisibili non sono da sottovalutare, ma che costituiscono un forte campanello d’allarme per prevenire atti di violenza più efferati ed irreversibili.

SOSTENERE

costituire un programma educativo ed una rete di punti di riferimento e sostegno anche dal punto di vista giuridico/istituzionale per le persone che sono state o si ritengono vittime di abusi psicologici

CURARE 

Le conseguenze causate  alle vittime di questi traumi : lo  stress ed ansia prolungati a cui vengono sottoposte, causa la perdita totale di autostima e la spirale delle dipendenze quali sigarette, alcol, droga, psicofarmaci,  gioco d’azzardo e sesso.

EDUCARE

Programmi  educativi  di prevenzione del fenomeno della violenza psicologica,  sia subita, che perpetrata, la cui predisposizione, sia delle vittime, che  dei cosiddetti “carnefici” incomincia sin dall’infanzia e dalla famiglia. 

OTTENERE

Una pratica del diritto più rigorosa, perché culturalmente consapevole della sostanza umana delle azioni che il diritto è chiamato a regolare. 


 

In collaborazione con : BreakSilence